Il bacio dell'Arcano III, l'Imperatrice

Aggiornato il: ago 26

Gesto terreno e sacrale al tempo stesso, il bacio è un’adesione da spirito a spirito. La sua casa è la bocca, cavità che accoglie - e da cui fuoriesce - il soffio vitale. In questo articolo scopri il "bacio”dell’Arcano III, l'Imperatrice.

Secondo San Bernardo, l’uomo si trova nel mezzo di un bacio tra il Padre e il Figlio. Attraverso questo bacio, che è lo Spirito Santo, l’Uomo s’unisce a Dio ed è cosi deificato.


Che sia romantico, sensuale o affettuoso, il bacio ha sempre la stessa funzione: condividere informazioni, scambiarsi dati.

E se fosse l'Imperatrice, Arcano III del Tarot, a darti un bacio? Quali messaggi, quali segreti sarebbe pronta a condividere?

Ecco una serie di coppie alchemiche: scegli quella che ti ispira di più

e scopri quale messaggio porta il bacio dell'Imperatrice!


1. Il bacio alchemico con l'Imperatore

I due personaggi si guardano l’un l’altro e si completano. L’Imperatrice è entusiasmo creativo, desiderio, un corpo in effervescenza.


L’Imperatore simboleggia invece tutto ciò che è stabile, materiale, un corpo solido, possente, ben radicato.

Senza la leggerezza dell’Imperatrice, l’Imperatore diventerebbe eccessivamente passivo, immobile, materialista. Senza la stabilità dell’imperatore, l’imperatrice si perderebbe nei suoi voli pindarici, si consumerebbe nel suo idealismo.


Esotericamente parlando, potremmo dire che l’Imperatrice porta nella sua aquila l’animus (spirito attivo) dell’imperatore, e che questi, a sua volta, porti nella sua l’anima (spirito ricettivo) dell’imperatrice.

Il bacio tra i due è un bacio di Fiamme Gemelle. Lo spirito abita la materia. Insieme, i due generano Coscienza... fintanto che si guardano negli occhi. Se si voltassero le spalle, un giorno, ne perirebbero. Il maschile diventerebbe arido e inattivo, il femminile sterile, amaro e incompreso.

2. Il bacio alchemico con il Carro

L’incontro tra i due è un colpo di fulmine. Questa coppia di Arcani è senza dubbio la più energica e dinamica dell’intero Tarot.

Il Carro e l’Imperatrice debordano di passione, di grandi ambizioni. Sono fatti per la conquista.Il bacio tra loro è la classica scarica elettrica che mette in moto tutto, il corpo come le grandi idee.


L’Imperatrice domina indisturbata sul suo regno, la sua casa. E’ lei che fissa le regole. Il Carro, invece, è un cavaliere errante, assetato di nuove avventure, pronto a affrontare mille pericoli...

Uno dei due, presto o tardi, dovrà cedere terreno al potere esplosivo dell’altro.

3. Il bacio alchemico con l'Eremita

La prima cosa che salta agli occhi in questa coppia è la grande differenza d’età, ovvero una differenza di esperienza, temperamento e visione del mondo. Ciononostante, i due appaiono molto uniti.


Grazie all’Eremita, l’Imperatrice impara a essere. Grazie all’Imperatrice, l’Eremita impara a vivere. Se lui insegna il distacco spirituale, lei predica il coinvolgimento sessuale. La presenza dell’Eremita è discreta, perfetta per un’Imperatrice che di per se è fin troppo libera ed individualista.


Il loro bacio è simile a quello che si dà sulla fronte. Dolce e profondo. Tuttavia, a lungo andare, i due potrebbero chiedersi perché stanno insieme. La differenza che li unisce è anche quella che li divide. E se il legame tra loro fosse un legame tossico? Se entrambi fossero soggiogati da una dipendenza, alcool o droga, o da una ferita psicologica? Ognuno lascia l’altro libero nel suo mistero silenzioso, che rispetta.

Questi Arcani possono stare insieme per tanto, tantissimo tempo... sfiorandosi appena.

4. Il bacio alchemico con il Sole

Davanti al Sole, Padre Cosmico, l’Imperatrice sa che deve abbandonare ogni cosa, specie i suoi capricci adolescenziali. Con il Sole, inizia per lei una nuova vita.


L’Imperatrice diventa consapevole che il suo potere, il suo fascino, la sua bellezza, la sua creatività non le appartengono. Il Sole, dal canto suo, trova nell’Imperatrice la sua sacerdotessa adorata, la sua guerriera. Giovanna d’Arco.



Il bacio tra i due è un rito di iniziazione. Il Maestro, ovvero il Sole, apre per l’Iniziata, l’Imperatrice, un nuovo cammino di luce.

Il pericolo sta nel fanatismo... Il Sole potrebbe trasformarsi in un perverso narcisista, un vampiro energetico che poco si cura della sua compagna. Anche l’imperatrice, accecata dal suo amore mistico, potrebbe accaparrarsi il Sole per se stessa soltanto, lasciando il Mondo in balia delle tenebre.

Scopri un altro bacio psicomagico!

Leggi NOSTOS, Archetipi Narratori.


Il bacio dell'Arcano II, la Papessa


Il bacio dell'Arcano IV, l'Imperatore


Il bacio dell'Arcano XVIII, La Luna


Il bacio dell'Arcano VII, il Papa


Il bacio dell'Arcano VII, il Carro


Il bacio dell'Arcano XVII e VIII, la Stella e la Giustizia

Se l'articolo ti è piaciuto lascia un ❤️ in basso a destra

Continua il tuo viaggio

in compagnia degli Arcani Maggiori



#tarot #arcanimaggiori #arcano #amore #bacio #archetipi #tarocchi

30 visualizzazioni

Per ricevere tutti gli aggiornamenti

È permessa la libera divulgazione degli articoli di questo sito web e blog esclusivamente per fini non commerciali

e solamente a patto di menzionare “Poesia & Psicomagia” come fonte.

© 2019 Elisabetta Giuliani - Poesia & Psicomagia - poesia.psicomagia@gmail.com

Informativa sulla privacy Wix

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now