Tarocchi psicomagici: la Stella. Dona, e riceverai.

La Stella è l'Arcano Maggiore n°17 del Tarot. La lama rappresenta Una donna nuda, forse una Musa o una creatura mitologica, che si inginocchia in riva a un fiume,dove riversa con grazia il contenuto di due anfore. In cielo, le stelle sono otto, e tutte a otto punte. La cartomanzia attribuisce a questa carta i significati di speranza, fede e felicità. Una tregua dopo tanti tumulti e tribolazioni. La Stella parla di un'evoluzione spirituale, di nuove idee e crescita interiore.


L’Arcano 17 rappresenta il primo essere umano del Tarot ad apparire completamente nudo, ci avevi fatto caso?


E’ con la Stella che inzia l’avventura di colui, o colei ,che ha raggiunto la vera purezza, che si è spogliato di ogni menzogna.


Non avendo più nulla da nascondere, questa Stella non si preoccupa più di “apparire” agli occhi degli altri, ma giusto di essere, e quindi di trovare il suo posto nel mondo.

Il personaggio si genuflette davanti al Creato, davanti a quella che potrebbe essere a tutti gli effetti la Fonte di tutte le cose.


In alcune rappresentazioni più antiche, il nome dell’Arcano 17 era scritto in tanti modi diversi, ognuno dei quali lasciava spazio a più interpretazioni. Ad esempio, era assai frequente trovare "l'Etoile" - stella, in francese - scritta "Le Toille" oppure "Le Toule", che nella lingua d’oc, lingua di trovatori e menestrelli, voleva proprio LA FONTE. Interessante, vero?


La Stella è, infatti, la fonte della pietas latina, per questo motivo si genuflette: il suo è un sentimento che induc