Segreti cabalistici. Potere e ingegneria occulta della parola AMEN.

La parola Amen cela al suo interno uno dei segreti cabalistici più potenti della storia dell'umanità. Accessibile a pochi iniziati fino a qualche secolo fa, questo segreto comincia poco a poco a essere rivelato... Cosa si nasconde dietro alla parola più conosciuta (e recitata!) da uomini e donne di ogni fede, tempo e civiltà?



Amen è una parola trasversale a tutte le religioni monoteiste, sicuramente tra le più diffuse e pronunciate da millenni. Una parola solida come la roccia, insomma, in grado di attraversare imperturbata tempi, culture e civiltà assai diversi fra loro. Ma cosa ha determinato il “successo storico” di AMEN?

Alcuni studiosi ritengono che il carattere eccezionale di AMEN, ovvero la sua longevità e universalità – sia dovuto a un legame profondissimo con alcuni insegnamenti della Cabala ebraica.


Nel celebre Zohar - in ebraico Sefer ha-Zohar, letteralmente il "Libro dello Splendore" - il testo profetico forse più importante della tradizione cabalistica, si legge ad esempio che:



Colui che risponde "Amen" è più grande e importante di colui che fa le benedizioni.

- ZOHAR, VOL. 22, 7:36



Si tratta di un’affermazione piuttosto curiosa, vero?


Com’è possibile che una singola parola, Amen, pronunciata tra in chiusura, quasi timidamente, al termine di un'intera preghiera – abbia più valore della preghiera stessa?


In questo video cercherò di rispondere a questa strana domanda, attingendo ad alcuni importanti insegnamenti cabalistici, alcuni dei quali sono rimasti nascosti per oltre 2000 anni...



>> GUARDA IL VIDEO <<


 

Articoli correlati:

 

Se l'articolo ti è piaciuto lascia un ❤️in fondo a destra

 

Comandamenti Magici Per il Mondo che Verrà

Scopri qui



120 visualizzazioni

Post correlati

Mostra tutti