All'ombra del salice: prepara un tonico di Anguana, la sirena delle Alpi!

Per la Luna Piena di settembre, la nostra SuperNatural Gaia ci accompagna tra storie, miti e leggende del piccolo popolo delle Alpi, abitate da creature magiche, streghe, sirene e fantasmi... Ai piedi delle cime lombarde, friulane e trentine, ad esempio, si sente spesso parlare delle Anguane, bellissime (ma inquietanti!) creature mitologiche, per metà donna, per metà serpente. Come fa un'Anguana a camuffare le sue squame? Scopri in questo articolo come preparare un tonico magico per una pelle...da Sirena!

Le Anguane, dette anche “acquane”, sono delle “creature delle acque”, poiché vivono in prossimità delle sorgenti, degli stagni, dei ruscelli e dei laghi montani.


Apparentemente dall’aspetto innocuo di bellissime fanciulle, le Anguane nascondono, in realtà, una parte "animale": a seconda delle leggende alcune sono descritte con i piedi a forma di zoccolo di capre, altre con zampe da gallina, altre con gambe rugose e coperte di muschio, altre ancora con la schiena di corteccia d'albero.