[VIDEO] Arte e spiritismo, quando le Muse parlano dall'Aldilà

Cos'è l'arte spiritista? Possono le Muse comunicarci i loro messaggi dall'Aldilà? In questo video, scopri alcune immagini esclusive della mostra "Spirito ci sei? Pittori e voci dell'Aldilà", attualmente esposta al Museo Maillol di Parigi. Ecco la vita, i segreti e le stranissime opere dei tre più importanti pittori spiritisti attivi tra la fine del XIX e gli inizi del XX secolo: Augustin Lesage, Victor Simon e Fleury-Joseph Crépin.

Il termine spiritismo appare per la prima volta proprio in Francia, nell’introduzione del libro di Allan Kardec, Le Livre des Esprits (Il Libro degli Spiriti) pubblicato nel 1857.


In questo testo, Kardec riporta i risultati di due anni di ricerche e interviste sui cosiddetti fenomeni paranormali, studiati grazie al lavoro e alla collaborazione di diversi medium, ovvero di persone con particolari doti che fungevano da mediatori fra spiriti e viventi...


Dalle sorelle Fox al cuore dell'Europa

Sebbene la dottrina spiritista sia stata teorizzata in Francia, la sua origine va cercata oltreoceano. Lo spiritismo, come pratica, nasce infatti negli Stati Uniti con le sorelle Fox. Siamo nel 1848 nella città di Hydesville, NY.