Tarocchi psicomagici: il Giudizio. Risvegli della Coscienza.

Aggiornato il: 18 ore fa

Il Giudizio è l'Arcano Maggiore n°20 del Tarot. La lama rappresenta un angelo dalle grandi ali dorate che fa squillare la tromba, mentre tre personaggi sono intenti alla preghiera. Due di loro sono ben visibili, una giovane donna a sinistra e un uomo naturo a destra. Il terzo personaggio centrale, invece, ci volge le spalle e sembra come emergere da una tomba.


Siamo quasi arrivati alla fine del nostro viaggio alla scoperta degli Arcani Maggiori. Il Giudizio, ventesima lama, ci parla proprio della fine del periodo di prova e dell’arrivo di un soffio nuovo, redentore.


Posizionato tra il Sole, Arcano XIX, e il Mondo, Arcano XXI – due lame positive e trionfanti il Giudizio ci riporta invece ad una piccola, ma necessaria pausa di riflessione. Una riflessione attorno ai concetti di morte e resurrezione.


Siamo forse davanti al Giudizio Universale? Davanti alla morte di ogni archetipo, maschile e femminile? Ancora una volta il Tarot ci invita a non tirare conclusioni affrettate.


Osserva le ali e le mani di questo Angelo, sono di color carne. Fatte, dunque, della stessa materia di cui sono fatti gli Uomini. Potremmo quasi dedurre che il messaggio nascosto sia proprio questo: l’angelo è l’uomo, ognuno di noi puo’ accedere in qualsiasi momento e in totale indipendenza al mondo spirituale.



Le sue maniche sono rosse, simbolo dell’azione del mondo, ma i suoi capelli hanno il colore dell’oro, colore delle verità immutabili e che gli conferisce un simbolismo solare. Eppure, quest’angelo qui, è circondato da una coltre di numbi blu, colore lunare, ricettivo, colore delle forze occulte e delle verità dell’anima.


Davanti a quest’angelo che annunzia la lieta novella, gli uomini si mostrano nudi, spogli di ogni attributo di questo mondo. Anche la loro pelle è blu, come quella della Papessa, della Stella o dell’Appeso. Tre Arcani Maggiri dal valore iniziatico particolarmente forte : ognuno di questi personaggi ha già varcato la soglia della condizione umana e sè fattopuro spirito, in ascolto. O meglio in preghiera.


Per nascere a vita nuova, bisogna rispondere all’appello. Conoscere la voce di Dio.

Siamo qui nella simbolica del figlio, che senza aver rinnegato le lezioni del passato (rappresentate dai suoi genitori) ha raggiunto il più alto grado d’iniziazione. E’ il personaggio centrale della lama, con i capelli disposti a mo’ di corona, androgino e per noi senza volto, l’unico rivolto faccia a faccia verso l’Angelo.



Ultima tappa prima di arrivare al Mondo, il Giudizio rappresenta quindi lo spirito vittorioso. Il solo in grado di penetrare la materia.


Parole chiave

Risveglio, annuncio, giudizio divino, rinascita, spiriti guida, dubbi chiariti, arcangelo Michele evoluzione emotiva e spirituale, rifiuto di una verità, torpore, mediocrità, messaggi, lettere, risposte in arrivo, atto del giudicare, profetismo.


E se il Giudizio ti parlasse...

Questo lungo viaggio, questo tuo irresistibile desiderio di vivere - o di morire - ha aperto la tua Coscienza.

Hai passato la notte profonda, hai affrontato il passato e le sue pene irrisolte, hai lasciato dietro di te la carcassa inerme, le trappole della parola che dice e non sa. Hai visto il sole negli occhi. Ora tu sai.

Ora c’è questa voglia nuova, quest’aria fresca che ti punge il naso, che ti ricorda le cose della pelle. Sveglia il tuo corpo, e l’anima seguirà. Sveglia il cuore, adesso, che le trombe degli angeli già annunciano la lieta novella.


Una nuova vita germoglia, nell’ombra.


- tratto da Nostos, Archetipi Narratori


Scopri il messaggio del Giudizio, Arcano XX

Leggi Nostos, Archetipi Narratori

#tarot #arcanimaggiori #arcano #tarocchi #psicomagia #poesia #nostos #nostos_archetipinarratori #archetipi

Per ricevere tutti gli aggiornamenti

È permessa la libera divulgazione degli articoli di questo sito web e blog esclusivamente per fini non commerciali

e solamente a patto di menzionare “Poesia & Psicomagia” come fonte.

© 2019 Elisabetta Giuliani - Poesia & Psicomagia - poesia.psicomagia@gmail.com